Roner Sirman

Il roner Sirman si chiama soft cooker. E’ un attrezzo utile per fare le cotture a bassa temperatura e sottovuoto, riducendo al minimo la perdita di volume del prodotto. Questo strumento aiuta i professionisti della ristorazione ad ottenere anche concreti risparmi energetici.

Il roner Sirman

E’ un elemento riscaldante, con un termostato che governa la temperatura, regolabile tramite un pannello digitale.

Esistono diverse tipologie di softcooker. C’è il roner Sirman classico, che ha una maniglia e si può immergere nelle proprie bacinelle. Il suo utilizzo deve esser fatto con una quantità massima di 80 litri di liquido. La resistenza immergibile è lunga circa 16 centimentri.

roner Sirman

Sono state affiancate, poi, per evitare la dispersione dell’energia, le vasche 1/1 gastronorm o 2/1 gastronorm in acciaio inox, con coperchio.

Infine, gli ultimi arrivati sono i softcooker trasportabili con maniglie, che hanno il pannello digitale incorporato su un lato della vasca e resistenze corazzate sul fondo.

Ultimo arrivato è il roner abbinato, in dimensioni compatte, ad una sottovuoto. L’easy soft Sirman in un solo macchinario racchiude due macchine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!