essiccatori frutta

Essiccatore frutta: come si usa?

L’essiccatore frutta serve a far asciugare i liquidi contenuti in frutta. Ma è perfetto anche per verdura, erbe, fiori, funghi, carne, alghe. Il grande vantaggio è che lascia, intatti, i  principi nutritivi e le polpe degli alimenti. L’essiccazione è un metodo ideale per conservare i cibi nel tempo. Ma è perfetta anche per evitare gli sprechi.

Come funziona l’essiccatore frutta

L’essiccatore è un elettrodomestico ideato per essiccare a bassa temperatura. Fa passare un flusso di aria tiepida attraverso i cestelli o le teglie forate. L’aria attraversa, quindi, l’alimento eliminandone l’umidità.

Il sistema più efficiente è quello per cui il flusso d’aria è orizzontale rispetto al cibo. Questo permette ad ogni cestello di subire lo stesso trattamento, assicurando un’essiccazione omogenea.

Inoltre, l’essiccatore frutta così composto è più vantaggioso. Questo perché consente di lavorare con cibi diversi senza scambio di odori. È così che non si compromette il gusto. Un essiccatore industriale permette, poi,  di velocizzare di molto il lavoro, evitando inutili sprechi.

Vantaggi dei cibi essiccati

I cibi essiccati si conservano molto più a lungo. Il loro gusto resta più concentrato, dunque, i piatti saranno maggiormente saporiti. Inoltre, il volume della frutta essiccata permette di fare scorte che durano nei mesi.

Come si usa un essiccatore frutta

Utilizzare l’essiccatore è molto semplice. Infatti, in commercio esistono essiccatori per alimenti che presentano diverse modalità d’utilizzo. Dunque perfette per i principianti come per gli operatori più esperti.
Innanzitutto, è bene tagliare il prodotto a fette. Conviene che non superino il centimetro di spessore. Questo, ovviamente, dipende dal grado di acquosità del cibo. Frutti più piccoli, come albicocche e pomodori ciliegino, potranno essere tagliati anche in due o quattro pezzi.

Successivamente, bisognerà appoggiare il prodotto nei cestelli o nelle griglie. Bisogna fare attenzione a non sovrapporre i prodotti e, poi, inserire le teglie all’interno dell’elettrodomestico. Una volta acceso l’essiccatore e regolata la temperatura, basterà attendere che il prodotto sia essiccato.

Esistono tante diverse ricette per essiccatore! Puoi utilizzarlo per frutta, verdura, spezie, pasta fresca, erbe e molto altro. Se vuoi altre idee clicca qui.

Come scegliere l’essicatore

In commercio esistono diverse tipologie di essiccatori professionali. Come già detto, la principale differenza riguarda la direzione del flusso di aria. Esiste anche l’essiccatore frutta Made in Italy che offre programmi dedicati alle diverse esigenze. Per esempio, il programma automatico, per chi è inesperto, oppure un programma per essiccare velocemente, o uno specifico per chi segue un regime crudista e che, quindi, non supera i 40°C. O ancora, la modalità che permette di abbassare il rumore al minimo. Ma anche quello economico per risparmiare sui consumi. O, semplicemente, quello manuale che permette la massima libertà.

Per consultare tutti i prodotti disponibili su Forniture Alberghiere Shop visita il nostro negozio.

essiccatore per frutta e verdura

Essiccatore per frutta e verdura

L’essiccazione è un particolare metodo di conservazione degli alimenti che permette di garantire la conservazione degli alimenti senza aggiunta di conservanti. Con […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter e riceverai 10 euro di sconto!

Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter. Utilizza il codice NEWSLETTER e avrai subito il tuo sconto!

Ooops! C'è stato un errore. Ti va di riprovare?

Forniture alberghiere shop - Attrezzature per ristoranti will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing.