come conservare le bottiglie di vino

Come conservare le bottiglie di vino?

Come conservare le bottiglie di vino? Quali sono le caratteristiche di una cantina? A che inclinazione posizionare il vino in bottiglia? Ecco le domande a cui troverai risposta in questo articolo.

Innanzitutto è bene distinguere i diversi tipi di conservazione del vino in bottiglia. Infatti, il vino è in continua evoluzione anche dopo l’imbottigliamento.

1- conservare una bottiglia di vino aperta è sconsigliabile, specialmente se costantemente a contatto con diverse fonti luminose e con l’ossigeno, che ne favorisce l’ossigenazione. Si possono utilizzare strumenti che rallentano il processo di acetificazione (inizia circa dopo 3 giorni dall’apertura della bottiglia), aspirando l’aria della bottiglia.

2- per una conservazione di un paio di mesi è sconsigliata una dispensa o un luogo soggetto a diversi sbalzi di temperatura e luminosi. Anche il vino in frigo non va mai messo per essere conservato a lungo, massimo qualche settimana, se aperto e, comunque, ben chiuso.

3- ambienti quali il frigorifero, la cantina, il garage non sono adatti per la conservazione del vino superiore ad un anno

All’interno di questo articolo parleremo di vini in bottiglia chiusi, che devono essere conservati per tempi medio-lunghi. Quanto dura il vino in bottiglia chiusa? Dipende dal tipo di vino. Vini giovani, che devono essere consumati in tempi brevi, durano – sicuramente – meno di vini che devono maturare, dai 10 ai 40 anni, prima di essere eccellenti. In questo secondo caso, si parla di invecchiamento vino in bottiglia e risulta particolarmente importante la conservazione bottiglie di vino.

Clicca qui per la conservazione del vino marchio DOC

Quali sono le conseguenze di una scorretta conservazione del vino in bottiglia chiusa?

Il contenuto vitaminico varia, perdendo vitamina B5. Altre conseguenze riguardano il sapore, il colore, il profumo e tutte le qualità sensoriali del vino, ma anche una scorretta maturazione di quei vini che necessitano di 10, 20, 30 anni prima di essere perfetti per la consumazione.

Per conservare al meglio bottiglie di vino per periodi medio lunghi è bene attrezzarsi di frigoriferi vini, detti anche cantinette per vino, che sono disponibili in innumerevoli varianti e dimensioni. Infatti presentano design più o meno sofisticati e prestazioni tecniche a volte molto differenti tra modelli.

Come si conserva il vino in bottiglia in cantina? Ecco come conservare il vino in cantina vino

Una cantinetta vini o dei buoni frigoriferi vini sono ideali per garantire un corretto ambiente di conservazione vino. Esistono diversi tipi di cantinette vino: dalla cantina vino doppia temperatura alla cantina vino da incasso. Per comprendere come scegliere la cantinetta vino ideale è necessario comprenderne il funzionamento e come conservare il vino.

Per conservare correttamente una bottiglia di vino sono 5 gli aspetti fondamentali:

– Umidità: l’ambiente di conservazione deve avere un’umidità relativa compresa tra il 65 % e il 75%.

– Temperatura: la temperatura di conservazione del vino dev’essere medio-bassa (12-15 C°) e costante .

– Inclinazione della bottiglia: la posizione della bottiglia di vino dev’essere orizzontale o, comunque, con un’inclinazione di 5 gradi. Ecco quindi qual’è la corretta inclinazione bottiglie vino

– Luce e oscurità: la bottiglia di vino dev’essere al riparo dai raggi UV ed è bene conservarla in un ambiente buio

– Vibrazioni: la bottiglia di vino non deve essere in un ambiente soggetto a vibrazioni.

– Odori: la bottiglia dev’essere conservata in un ambiente scevro da odori forti e persistenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *