Barbecue professionale a carbon

Barbecue elettrici professionali

I barbecue elettrici professionali sono riscaldati tramite resistenze che possono avere diverse potenze. Di solito elevate tra i 7 e 15 Kw a seconda della grandezza della piastra. I veri barbecue elettrici americani sono chiusi anche nella parte superiore. Sono destinati, soprattutto, ad affumicare le carni.

I barbecue elettrici non lavorano a pietra lavica. La pietra lavica può essere utilizzata solo in presenza di gas.

I barbecue elettrici professionali 

Oltre a variare le potenze delle resistenze, le macchine possono avere diverse grandezze. Possono essere da 1 modulo o mezzo modulo. Hanno come larghezza, in genere, di 80 oppure 40 centimetri. Tuttavia, sul mercato ci sono molte marche ed è possibile che, a variare, in base alle serie prescelta, sia anche la profondità. Gli standard sono da 70 o 90 centimetri.

I barbecue professionali sono utilizzati nelle cucine di ristoranti e alberghi dove c’è una buona aspirazione. Queste attrezzature fanno un fumo intriso di grasso e rendono necessaria la presenza di una cappa. In alternativa si possono utilizzare all’aperto. Anche in questo caso, le aziende sanitarie prescrivono una cappa per convogliare i fumi più lontano dall’operatore. Le macchine sono montate nelle cucine modulari, ma sono chiuse e si possono mettere anche isolate.

L’alternativa moderna sono i Green Egg, che alle volte sono anche incassati nelle cucine professionali. Molto in voga per dare il gusto di fatto sulla legna sono anche i forni a carbone, di cui il marchio più famoso è Josper.

I barbecue elettrici professionali sono piuttosto complessi da pulire. In alternativa, esistono i fry top a piastra liscia o rigata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *