Estrattore centrifuga differenze

Estrattore di succo a freddo

Preparare del succo di frutta con l’estrattore a freddo è un ottimo modo per proporre ai tuoi clienti una bevanda sana e ricca di fibre. Ma quali sono le potenzialità  dell’estrattore di succo a freddo? E che vantaggi si possono trarre da un succo di frutta preparato con questa attrezzatura professionale?

Perché scegliere un estrattore di succo a freddo?

Un succo prodotto con un estrattore è più ricco di fibre rispetto a quello ottenuto con una centrifuga. In questo modo le fibre vengono assorbite dal corpo in tutta la loro bont

Inoltre l’ estrattore consente di ottenere diverse varietà di latte: latte di riso, latte di noci e il gustosissimo latte di mandorla. Potrai utilizzare questo estratto anche per preparare tante originali ricette. Basta ammollare la frutta secca o inserire riso o legumi cotti per ottenere il famigerato latte.

In più un estrattore di succo permette di ridurre gli sprechi alimentari, andando a spremere tutto il frutto fino a quasi la buccia: il succo ottenuto può essere conservato in frigo per 48 ore! In realtà, per non perdere tutte le vitamine e minerali del succo, si consiglia di consumarlo subito.

Come scegliere l’estrattore?

I 4 parametri fondamentali per scegliere un estrattore sono la sua capacità estrattiva, la manutenzione, il design e l’assistenza. Bisogna considerare quanto succo e di quale qualità si vuole ottenere e quanto debba essere pulito il proprio assistente in cucina. Per quanto riguarda il design, invece, è bene considerare quanto spazio si ha in cucina e scegliere un estrattore per succhi freschi maneggevole e leggero.

4 parametri fondamentali per cui scegliere un estrattore di succo : Capacità EstrattivaManutenzioneDesign Assistenza. In ordine, il primo parametro rappresenta la qualità e la quantità di succo estratto confrontato con gli estrattori disponibili nel mercato, il secondo la pulizia necessaria e la facilità di assemblaggio, il terzo raggruppa la rumorosità, l’ingombro e la maneggevolezza ed infine l’assistenza clienti, che non deve mancare.

Fondamentale importanza viene rivestita dal motore, che si distingue in motore ad induzione AC e a spazzole DC, soprattutto riguardo le caratteristiche quali la velocità ed il riscaldamento.
migliori estrattori di succo a freddo attualmente in commercio utilizzano motori AC che raggiungono i 40-80 giri/min,

Gli estrattori di succo a freddo di ultima generazione presentano invece coclee verticali, molto più comode in cucina, meno ingombranti e dal design più moderno. Rispetto alle coclee orizzontali sono leggermente più scomode da pulire, ma è uno svantaggio colmato soprattutto dal poco spazio occupato.

Fondamentale importanza viene rivestita dal motore, che si distingue in motore ad induzione AC e a spazzole DC, soprattutto riguardo le caratteristiche quali la velocità ed il riscaldamento.

Infine, l’estrattore di succo può essere per comodità inserito nel banco bar con scarico diretto degli scarti sotto il banco.

Ecco quindi che l’estrattore è un ottimo alleato per realizzare succhi di frutta di stagione. Se vuoi approfondire le differenze tra estrattore e centrifughe, leggi questo nostro articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *