Barbecue professionale a carbon

Barbecue professionale a carbone

Il barbecue professionale a carbone utilizza, di solito, la pietra lavica. Non si usa il legno per motivi igienici.

Si tratta di un attrezzo che nasconde un bruciatore in acciaio inox protetto con tegole per impedirne l’otturazione. Nella parte superiore, visibile, ci sono invece, griglie in ghisa rimovibili, che si possono utilizzare su un lato o sull’altro per cuocere diversi alimenti alla griglia.

Barbecue professionale a carbone – approfondimenti

Il barbecue professionale ha generalmente, profondità di 70 o 90 cm e larghezza di 40, 80 o 120 cm. È costruito come top su acciaio inox e ha la possibilità di essere montato su una base aperta oppure chiusa.

L’attrezzatura può essere a gas oppure elettrica. Nell’ultimo caso è trifase, per avere la potenza sufficiente ad alimentare il bruciatore. Il bruciatore del barbecue professionale a carbone – o, per meglio dire, a pietra lavica – ha molti chilowatt gas, da 4 per i modelli più piccoli fino a 32 kW gas per quelli più grandi. I modelli elettrici  oscillano tra 4 e 12 kW elettrici.

Esistono anche tanti barbecue portatili da utilizzare, per esempio, per cuocere le carni durante delle escursione. Si tratta, in realtà, di griglie e fornelli portatili che vengono alimentati da cartucce di gas. Per scoprirli tutti clicca qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *