Affettatrici professionali

Le affettatrici professionali si dividono in:

  • verticali taglio più preciso e omogeneo
  • a gravità o inclinate taglio soggetto alla pressione dell’operatore

Molto dipende anche dall’abitudine di taglio di chi la utilizza. E da cosa di taglia, con bracci diversi:

  • salumi: il più diffuso per la ristorazione
  • piatto carne: specifico per macellerie
  • con colonnine: dove non c’è spazio per il braccio

Affettarici professionali più diffuse 

Nella scelta dell’attrezzatura la differenza la fa il diametro della lama. Per ristoranti e alberghi la lama affettatrice più diffusa è 30 o 35 cm.

Il funzionamento delle affettatrici professionali è, di norma, manuale, esistono, tuttavia, anche le automatiche, utilizzate in particolare nei supermercati. Qui si arriva anche a lame da 70 cm per i salumi più grandi.

E’ importante vedere anche la collocazione in profondità e la corsa del carrello della macchina. Bisogna evitare che si scontri con il muro. Per questo sulle affettatrici professionali si possono montare piedini rientranti.

Visualizzazione di tutti i 6 risultati

error: Content is protected !!