Tritacarne refrigerato monofase – Fimar 32 REF

3.352,00  Euro Iva Esclusa

consegna 4-5 giorni

Consegna in 4-5 giorni: ultimo aggiornamento gennaio 2024

Disponibile su ordinazione

Prezzo prodotto
Euro Iva Esclusa
Totale opzioni aggiuntive:
Euro Iva Esclusa
Totale ordine:
Euro Iva Esclusa

Descrizione

Il tritacarne refrigerato è ideale per laboratori di macelleria di medie dimensioni, supermercati e per la ristorazione. Refrigerazione della tramoggia, del collo di alimentazione e del gruppo di macinazione

– bocca ingresso carne T32REF ø 80 mm
– temperatura di lavoro +4° – tramoggia fissa
– grande versatilità in dimensioni compatte
– gruppo di macinazione e struttura in acciaio inox AISI 304
– comandi frontali
– bloccaggio gruppo di macinazione laterale
– inversione di marcia
– comandi in bassa tensione.

Caratteristiche tecniche tritacarne refrigerato

32REF
Potenza – 1,87 kW (2,54 HP)
Alimentazione monofase 300÷500 Kg/h
Produzione oraria 150÷250 Kg/h
Tipo di gas R134a
Dimensioni macchina 350 x 530 x 555(h) mm

Come funziona un tritacarne refrigerato?

Un tritacarne refrigerato è un dispositivo utilizzato per macinare carne e altri alimenti in modo efficiente e igienico. Il refrigeratore incorporato è progettato per mantenere la carne a temperature sicure durante il processo di macinazione, prevenendo la crescita batterica e garantendo la qualità e la sicurezza alimentare. Ecco come funziona generalmente un tritacarne refrigerato:

  1. Raffreddamento: dispone di un sistema di raffreddamento che mantiene la camera di macinazione e la carne a temperature inferiori a quelle delle temperature ambiente. Questo impedisce la proliferazione di batteri patogeni sulla carne durante il processo di macinazione.
  2. Alimentazione: l’utente inserisce la carne o gli alimenti da macinare nella tramoggia del tritacarne. Questa tramoggia è situata nella parte superiore del dispositivo e può essere rimossa per facilitare il carico della carne.
  3. Macinazione: una volta caricata la carne, l’utente aziona il tritacarne, che avvia il processo di macinazione. All’interno del dispositivo, una serie di lame o dischi affilati trita la carne in piccoli pezzi o macinato a seconda delle impostazioni selezionate.
  4. Estrazione: il macinato è estratto dalla macchina attraverso un tubo o una bocca di uscita posta nella parte inferiore. Può essere raccolto in contenitori o sacchetti appositi.
  5. Pulizia: dopo l’uso, il tritacarne refrigerato deve essere pulito accuratamente per prevenire la contaminazione incrociata tra le diverse carni o alimenti macinati. Questo processo di pulizia è essenziale per garantire la sicurezza alimentare.
  6. Conservazione: la carne macinata può essere utilizzata subito o conservata nel frigorifero o nel congelatore a temperature sicure per evitare la proliferazione batterica.

In generale, un tritacarne refrigerato offre numerosi vantaggi, tra cui la conservazione della freschezza della carne e la prevenzione delle contaminazioni batteriche. È particolarmente utile in ambienti commerciali come macellerie o ristoranti.

Se hai domande su questo articolo contattaci.

Informazioni aggiuntive

Peso 61 kg
Dimensioni 35 × 53 × 55 mm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Tritacarne refrigerato monofase – Fimar 32 REF”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + 3 =


The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.