Cuocipasta da banco

Il cuocipasta da banco è una piccola attrezzatura in uso nelle cucine professionali e nei bar. Si tratta di una miniatura dei macchinari utilizzati a livello industriale per la bollitura.

Se i cuocipasta professionali sono, in genere, profondi 70 cm o 90 cm e larghi 40 cm se sono ad una vasca o 80 cm se sono a due vasche.

La misura standard è la gastronorm con i relativi sottomultipli. Così non è per quelli piccoli, da appoggiare sul tavolo.

Le caratteristiche dei cuocipasta da banco

Il cuocipasta da banco, invece, è di acciaio inox, ha una vasca stampata con resistenze dove si inserisce l’acqua e i cestelli per immergere e scolare la pasta. Le misure sono, però, molto differenti. Sono larghi circa 30 cm e profondi 40 o 50 cm. I cestelli hanno dimensioni non standard, ma su misura per la macchina.

Queste macchine sono adatte per una produzione di pochi piatti di pasta. Il vantaggio è avere sempre a bollore in pochi minuti 6 o 8 litri di acqua e scolare con maggiore facilità gli alimenti. Si possono cuocere anche tipologie diverse di pasta, che necessitano di tempi di cottura vari.

Il cuocipasta da banco funziona con alimentazione elettrica a 230 V o 380 V.  E’ dotato di rubinetto di carico e scarico dell’acqua, resistenze corazzate antiruggine e un termostato di controllo per la temperatura manuale, oltre che la protezione termica per evitare incidenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *