Tutto quello che serve ai ristoratori per lavorare meglio e con meno fatica

Sali aromatizzati con l’essiccatore professionale

L’essiccazione è un particolare metodo di conservazione degli alimenti che permette di garantire la conservazione degli alimenti senza aggiunta di conservanti e di mantenere tutto il gusto. Grazie all’essiccazione è possibile usare frutta e verdura tutto l’anno e conservare a lungo prodotti di stagione per preparare ricette originali e curiose.

Un ottimo modo per conservare erbe di stagione o frutti particolari è quello di preparare del sale aromatizzato con l’aiuto dell’essiccatore! Ecco le nostre ricette preferite.

Sale alle erbe

  • 400 grammi di sale marino
  • 6 rametti di rosmarino
  • 6 rametti di salvia
  • 10 rametti di timo

Queste quantità sono ideali per la preparazione di circa 4 vasetti di sale. Per realizzarlo basterà lavare e asciugare le erbe, per poi inserirle nell’essiccatore per 12-24 ore a 42°. Una volta completata l’essiccazione è bene separare le foglie dai rametti e tritare il tutto con un robot da cucina professionale. Fatti questi passaggi basterà unire le erbe al sale e conservare il sale aromatizzato in dei vasetti chiusi ermeticamente.

Questa ricetta può essere preparata anche con solo una delle tre erbe, a seconda dei gusti, con l’aggiunta di un po’ di pepe. Oppure con l’aggiunta di fiori edibili per gusti più particolari.

  • essiccatore frutta professionale
    Essiccatore frutta professionale
    330,00  Euro Iva Esclusa
  • essiccatore professionale alimenti
    Essiccatore professionale alimenti
    205,00  Euro Iva Esclusa
  • essiccatore professionale per alimenti
    Essiccatore professionale per alimenti
    149,00  Euro Iva Esclusa
  • essiccatore industriale
    Essiccatore industriale
    1.540,00  Euro Iva Esclusa

Sale aromatizzato al limone, ideale per condire il pesce

  • 2 limoni non trattati
  • 400 grammi di sale marino

Anche in questo caso la ricetta è ideale per 4 vasetti di sale, ma volendo le quantità possono essere variate anche in base alla grandezza dei limoni.

Avendo cura di lavare per bene i limoni, questi dovranno essere poi tagliati in fette di circa mezzo cm e lasciati essiccare per 5 ore a circa 50°. A seconda del gusto il limone può essere essiccato solo con la buccia o solo la polpa. Una volta pronti i limoni dovranno essere essiccati e mescolati al sale.

Un ottimo modo per riutilizzare i limoni è anche quello di creare una polvere di limone da aggiungere a piatti salati e dolci. Il procedimento di essiccazione è lo stesso, ma si dovrà far attenzione ad utilizzare soltanto la buccia, da tritare poi con un tritatutto. Da evitare di inserire la parte bianca, perché amara, va tenuta solo la parte gialla.

Una buona alternativa per questo sale aromatizzato al limone è quella di aggiungere anche delle fette di arancia al preparato, per renderlo ancora più intenso.

Gli essiccatori sono un ottimo modo per conservare frutta e verdura a lungo! Scopri le altre ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − venti =

ItalianEnglishFrenchGermanSpanish